Tag: heavy metal

SAVAGE MESSIAH – Hand of Fate

Quarant’anni fa nella periferia di Londra l’heavy metal era uno stile, una filosofia, un sound di un sottomondo. Era a suo modo un impeto di ribellione che si alimentava proprio per il suo essere ostile. Oggi l’heavy metal è salito alla luce del sole, diventando qualcosa di nuovo e conforme. Ecco, se la vediamo da

ENSLAVED – E

Il quattordicesimo album degli ENSLAVED si chiama semplicemente “E”. Una singola lettera per esprimere più significati: oltre a essere il quinto simbolo dell’alfabeto latino, infatti, è anche e soprattutto un riferimento alla runa che, nella lingua protogermanica, indicava il termine per “cavallo”, ma anche per “fiducia” e “collaborazione”. Sin dal titolo, quindi, i cinque norvegesi chiariscono la natura di

WOLVES IN THE THRONE ROOM – Thrice Woven

Dai primi anni duemila i fratelli Weaver – cuori pulsanti dei WOLVES IN THE THRONE ROOM – rappresentano i fiori all’occhiello della scena black metal statunitense. Dopo il riuscitissimo esperimento dark ambient del precedente album “Celestite”, uscito nel 2014, quest’anno la band è di nuovo in pista con “Thrice Woven”, un ritorno in grande stile alle sonorità più

TRIVIUM – The Sin and the Sentence

Nonostante l’età ancora giovane, i TRIVIUM sono dei veterani della moderna scena metal statunitense. A inizio carriera, nei primi anni 2000, sembravano destinati a diventare la next big thing; con il passare del tempo, però, la promessa si è sbiadita, nonostante la pubblicazione di album solidi e interessanti come “Ascendancy”, “The Crusade” e “Shogun”. Troppo melodici e attenti

X JAPAN – We Are X

C’è qualcuno che ancora non ha mai sentito parlare dei giapponesi X JAPAN? In patria sono da sempre considerati alla stregua di mostri sacri dell’hard rock come Guns N’ Roses e Aerosmith, mentre nei paesi occidentali la loro fama è cresciuta a dismisura negli ultimi dieci anni. Dopo 35 anni di travagliata carriera e milioni di

BISON – You Are Not The Ocean You Are The Patient

I canadesi BISON sono recentemente tornati con il nuovo album “You Are Not The Ocean You Are The Patient”, il primo dal 2012. Nel corso di questi cinque anni, oltre a un cambio di line-up (l’ex bassista Masa Anzai è stato sostituito da Shane Clark, già chitarrista dei 3 Inches of Blood), la band ha anche leggermente modificato

VINTERSORG – Till Fjälls del II

I VINTERSORG di Andreas Hedlund tornano alle origini con il nuovo “Till Fjälls del II”, seguito dell’esordio del 1998 intitolato “Till Fjälls”. Un ritorno attesissimo da parte dei fan della one man band svedese che, ormai già da una ventina d’anni, ha un ruolo di primo piano nella affollata scena viking metal scandinava. “Till Fjälls del II” interrompe momentaneamente la tetralogia

POLYPHIA – The Most Hated

È possibile mischiare Prince, Animals as Leaders, djent e dubstep e tirarne fuori qualcosa di decente? A quanto pare sì, secondo i POLYPHIA. La band texana, fondata nel 2010 e con all’attivo già un paio di album (“Muse” del 2014 e “Renaissance” del 2015), è tornata quest’anno con un EP di sei pezzi intitolato “The Most Hated”. Non è certamente

HEXX – Wrath of the Reaper

Sono anni di ritorni di fiamma e come ennesima conferma abbiamo il nuovo album degli HEXX, storica band della europea San Francisco che dopo varie evoluzioni approda ad un album veloce e spietato: “Wrath of the Reaper”. Potremmo dire che quest’ultimo lavoro ha il merito di custodire le facce più interessanti e le esperienze sonore

EDGUY – Monuments

Gli EDGUY festeggiano i venticinque anni di attività con la raccolta “Monuments”, un doppio album che farà venire l’acquolina in bocca a tutti i fan del formidabile quintetto power metal tedesco. Poche sorprese ma tanta qualità: a classiconi come “Vain Glory Opera”, “Tears of a Mandrake”, “Babylon” e “The Piper Never Dies” si aggiungono ben cinque inediti, una canzone risalente alle sessions di “Savage Poetry” del 1995

DECAPITATED – Anticult

In vent’anni di (travagliatissima) carriera, i DECAPITATED sono riusciti a diventare una delle realtà del death metal ultratecnico più interessanti e conosciute al mondo. Il debutto “Winds of Creation” del 2000 e “Organic Hallucinosis” del 2006 (l’ultimo con il talentuosissimo batterista Witold Kiełtyka, morto in un tragico incidente stradale l’anno successivo) sono considerati da molti tra i migliori album della scena estrema

EPICA – Due trailer per il nuovo EP “The Solace System”

Gli EPICA hanno pubblicato due nuovi trailer per pubblicizzare l’uscita del nuovo EP “The Solace System”, disponibile in tutti i negozi di dischi dal 1° settembre.   Questa la scaletta di “The Solace System” degli EPICA:   01. The Solace System 02. Fight Your Demons 03. Architect Of Light 04. Wheel Of Destiny 05. Immortal Melancholy 06. Decoded Poetry