I DANKO JONES tornano in Italia per presentare il loro ultimo lavoro in studio, “Wild Cat”! Ad accompagnarli in questa calda avventura italiana gli SMALL JACKETS..dalla Romagna con furore!

 

L’onore di aprire la serata e di scaldare il pubblico è toccato ai romagnoli Small Jackets, un’ottima band attiva già da molti anni e che, nei 45 minuti di spettacolo che le sono stati concessi, ha letteralmente infiammato il pubblico con il suo rock’n’roll altamente adrenalinico, con riff suonati al fulmicotone che hanno fatto ricordare i vecchi fasti dei Poison e dei Mottley Crue. Una grande realtà italiana che assolutamente merita di ritagliarsi uno spazio ampio nel panorama musicale non soltanto italiano ma quantomeno europeo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo un rapido cambio di palco ed un maniacale soundcheck alle ore 22,30 salgono sul palco i Danko Jones e danno, letteralmente, inizio ad un party sfrenato a suon di rock n’ roll diretto e senza fronzoli, incentrato molto sul loro nuovo album “Wild Cat” senza però disdegnare di fare dei tuffi anche nelle produzioni precedenti. Sia il cantante e chitarrista Danko che il bassista John Calabrese, titanicamente accompagnati dal talentuoso e carismatico batterista Rich Knox, si muovono sul palco e non smettono mai di incitare il pubblico che risponde entusiasta a canta tutte le canzoni a squarciagola.

L’assalto sonoro parte con un trittico da paura “I Gotta Rock”, “Sugar Chocolate” e “The Twisting Kinfe”, delle autentiche perle di chiara matrice hard rock che aprono la strada per l’irrompere maestoso di “First Date”, un autentico inno cantato a squarciagola dal pubblico aizzato dal cantante Danko che cerca sempre di renderlo partecipe. Come chiusura dello show, dopo aver eseguito la splendida e tiratissima “Gonna Be A Fight Tonight” ed aver fatto finta di uscire, i nostri eroi ci hanno regalato una chiusura davvero col botto eseguendo “Do You Wanna Rock”, “I Think Bad Thoughts” ma soprattutto la splendida “Mountains”, un vero e proprio omaggio a tutti i grandi della musica rock che sono scomparsi con una citazione finale al mitico Lemmy Kilmister. Un vero e proprio tripudio di puro e sfrenato rock’n’roll che ha soddisfatto anche i palati più esigenti. Speriamo solo che non passino altri 4 anni prima di rivederli live.

 

 

 

 

 

 

Rating: 10.0. From 1 vote. Show votes.
Please wait...