VINTERSORG – Till Fjälls del II

VINTERSORG di Andreas Hedlund tornano alle origini con il nuovo “Till Fjälls del II”, seguito dell’esordio del 1998 intitolato “Till Fjälls”. Un ritorno attesissimo da parte dei fan della one man band svedese che, ormai già da una ventina d’anni, ha un ruolo di primo piano nella affollata scena viking metal scandinava.

“Till Fjälls del II” interrompe momentaneamente la tetralogia degli elementi – iniziata nel 2011 con “Jordpuls” e proseguita con “Orkan” (2012) e Naturbål” (2014) – per riprendere il filo di un discorso iniziato nel lontano 1998. Le tredici tracce dell’album – tutte cantate in svedese – si dividono in due CD: nel primo ci sono nove brani nuovi di zecca; nel secondo, invece, quattro composizioni risalenti alle sessioni dell’esordio, rielaborate e riregistrate per essere in linea con il suono dei VINTERSORG di oggi. Un’opera ambiziosissima, quasi “cinematografica”, con la quale la band di Skellefteå celebra la sua storia e i suoi apprezzatissimi primi passi.

Le canzoni di “Till Fjälls del II” sono come dei paesaggi vivi, in costante sviluppo. Elementi folk, black, epic, progressive e power – oltre a un pizzico di tentazioni sinfoniche – si alternano senza sosta nei brani del disco, quasi tutti abbondantemente sopra i cinque minuti. Quello che colpisce di più del doppio album è il grande lavoro svolto su melodie e armonie: i VINTERSORG dimostrano di avere una grande sensibilità pop, soprattutto nei ritornelli e nei cori di brani come “Jökelväktaren”“Lavin”“Vinterstorm” “Fjällets Mäktiga Mur”.

Ma il viking metal non è un genere per tutti; “Till Fjälls del II”, con i suoi 76 minuti di durata, è un viaggio nelle vaste lande gelate del nord che, alla lunga, può annoiare chi non è abituato a queste sonorità. Se però gli universi fantasy sono la vostra passione e giocare a Dungeons & Dragons è il vostro passatempo preferito, non fatevi scappare questa nuova creatura targata VINTERSORG.

 

VOTO: 7

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono): ENSLAVED, BORKNAGAR, MOONSORROW, FALKENBACH

Label: Napalm Records

Anno: 2017

TRACKLIST:

DISCO 1

Jökelväktaren
En väldig isvidds karga dräkt
Lavin
Fjällets mäktiga mur
Obygdens pionjär
Vinterstorm
Tusenåriga stråk
Allt mellan himmel och jord
Vårflod

DISCO 2

Tillbaka till källorna
Köldens borg
Portalen
Svart måne

 

 

Rating: 10.0. From 1 vote. Show votes.
Please wait...