Non è difficile nel 2016 riuscire a parlare dei KORN, più che altro per le continue correnti e contro-correnti che negli ultimi anni si sono schierate in maniera opposta l’uno all’altra, chi a favore e chi contro. Ci sono gli assoluti detrattori, quelli che i Korn oramai sono “quelli che fanno dubstep con Skrillex”, e quelli che cercano di trovare sempre lati positivi quando si parla di loro.

Quest’oggi vorrei provare ad optare per una nuova categoria, ossia quella dei “più che ottimisti e positivi”.

“The Serenity Of Suffering” poteva andare in due modi: o tanto bene, o tanto male. A 20 anni precisi dall’uscita di “Life Is Peachy” e attualmente successore di “The Paradigm Shift”, per i Korn questa è stata una vera e propria prova del fuoco.

E’ andata molto, molto bene. Finalmente i Korn sono ritornati a macinare sofferenza e detriti come non mai. Certo siamo nel 2016 appunto, sono apparentemente lontani i tempi d’esordio nel nu-metal, ma forse complice un pò l’età e quella motivazione che “ci spinge a far ciò che ci piace e basta” che molte band hanno ritrovato recentemente, “The Serenity Of Suffering” raggiunge livelli eccellenti.

“Insane”, “Rotting In Vain”, “A Different World” (con Corey Taylor degli SLIPKNOTSTONE SOUR) sono brani che vi entreranno subito in testa, che vi faranno muovere la testa ed alzare le corna al cielo. Head e Munky sanno il fatto loro (lo dimostrano in “The Hating”), mentre Fieldy al basso e da Ray Luzier alla batteria portano costantemente il tiro a livelli groovy e molesti più che mai.

Erezioni costanti, un continuo crescere di sofferenza masticata e rivoltante, il tutto unito al groove più denso e sottile. Mister Davis e la sua fedelissima (e ritrovata) ciurma sono ritornati, e ora basta con le critiche e guardiamo al futuro. I Korn possono (e DEVONO) ancora dare tanto a chi li ascolta.

VOTO: 9

RSVP: STATIC-X, SLIPKNOT, MUDVAYNE, DISTURBED, MUSHROOMHEAD

Label: Roadrunner Records

Anno: 2016

 

KORN-The-Serenity-Of-Suffering-2016-700x700

01. Insane
02. Rotting In Vain
03. Black Is The Soul
04. The Hating
05. A Different World (feat. Corey Taylor)
06. Take Me
07. Everything Falls Apart
08. Die Yet Another Night
09. When You’re Not There
10. Next In Line
11. Please Come For Me
12. Baby
13. Calling Me Too Soon

No votes yet.
Please wait...