Nelle fila degli INVIDIA ci sono membri o ex-membri di band come Five Finger Death Punch, In This Moment e Skinlab. “As The Sun Sleeps” è la loro prima prova in studio e suona esattamente come ci si potrebbe aspettare considerando il background dei musicisti coinvolti: un mix tra nu metal e hard rock senza particolari guizzi, da un lato muscolare e tamarro e dall’altro melodico e sfacciatamente radio-friendly.

 

Le undici tracce del disco passano senza davvero lasciare mai il segno; tuttavia, non si possono non apprezzare le capacità tecniche dei cinque esperti artisti (Travis Johnson alla voce, Brian Jackson e Marcos Medina alle chitarre, Matt Snell al basso e Darren Badorine alla batteria), esaltate dall’ottima produzione di un veterano del mixer come Logan Mader (in passato al lavoro con Fear Factory, Soulfly, Gojira, W.A.S.P. e Incite).

 

I livelli di testosterone e adrenalina restano alti per quasi tutti i quaranta minuti e passa di “As The Sun Sleeps”. Tra gli episodi migliori ci sono “Making My Amends” e “Feed The Fire”, arricchite da bei riff di marca Pantera e passaggi groove che lasciano spazio a ritornelli decisamente orecchiabili, la pesantissima “Truth In The Sky”, il metal più tradizionale di “The Other Side” e l’epica “As The Sun Sleeps”, che chiude l’album in maniera convincente.

 

Gli altri brani si mantengono tutti su questo stesso registro: il risultato è buono, ma ispirazione e originalità per ora vacillano. “As The Sun Sleeps” non riesce a rivitalizzare un genere da ormai molto tempo fuori dai riflettori come il nu metal, ma potrà senza dubbio essere apprezzato dagli ascoltatori più nostalgici e da chi cerca solo un po’ di sano divertimento.

 

VOTO: 6

 

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono): In This Moment, Five Finger Death Punch, Skinlab, Drowning Pool

 

Label: Steamhammer/SPV

Anno: 2017

Tracklist:

 Now Or Never
Making My Amends
Feed The Fire
Rotten
Marching Dead
Smell The Kill
Til Death
Step Up
Truth In The Sky
The Other Side
As The Sun Sleeps

 

No votes yet.
Please wait...