Settimo album in studio per gli INSOMNIUM, che questa volta optano per un’intima ma quantomai saggia scelta: il concept. Costruito ed incentrato sul romanzo scritto dal frontman Niilo Sevänen, questo “Winter’s Gate” è molto ambizioso e coraggioso.

Abbandonato lo stereotipo alla IN FLAMES , i Nostri si avvicinano di più a band come AMORPHIS , ad esempio, sprofondando talvolta nel black metal di stampo melodico. La produzione del disco, curata da Dan Swanö ed accurata e pungente dove serve, aiuta molto l’ascoltatore nel comprendere perfettamente l’album fino alla fine.
“Winter’s Gate”, nei suoi soli 7 capitoli, sa dipanarsi in territori talvolta oscuri, come nella Pt.1 ad esempio, talvolta in meandri più “soft-oriented”, come in Pt.3.
Un disco che sicuramente non vi cambierà la vita, ma vi farà apprezzare a pieno questo gruppo, che dopo ben 6 album alle spalle, torna con un azzardo che in pochi forse avrebbero osato. Narrazione, virate epiche, chitarre precise e taglienti.
Da ascoltare, non solo in inverno.

VOTO: 7

RSVP: AMORPHIS, DARK TRANQUILLITY, OPETH

insomniumwintersgatecdnew

Tracklist:

1. Winter’s Gate, Pt.1
2. Winter’s Gate, Pt.2
3. Winter’s Gate, Pt.3
4. Winter’s Gate, Pt.4
5. Winter’s Gate, Pt.5
6. Winter’s Gate, Pt.6
7. Winter’s Gate, Pt.7

577e65eb-insomnium-announce-winters-gate-european-tour-2017-image

No votes yet.
Please wait...