Tag: napalm records

VINTERSORG – Till Fjälls del II

I VINTERSORG di Andreas Hedlund tornano alle origini con il nuovo “Till Fjälls del II”, seguito dell’esordio del 1998 intitolato “Till Fjälls”. Un ritorno attesissimo da parte dei fan della one man band svedese che, ormai già da una ventina d’anni, ha un ruolo di primo piano nella affollata scena viking metal scandinava. “Till Fjälls del II” interrompe momentaneamente la tetralogia

ALTER BRIDGE – Primo estratto dal nuovo live album

Gli ALTER BRIDGE hanno diffuso il primo estratto da “Live At The O2 Arena + Rarities”, il nuovo album dal vivo che sarà pubblicato il prossimo 8 settembre su etichetta Napalm Records.   Si tratta della versione live di “Metalingus”, brano originariamente incluso nel disco di debutto degli ALTER BRIDGE, “One Day Remains” del 2004:        

SATYRICON – Il lyric video di “Deep Calleth Upon Deep”

È arrivato il lyric video di “Deep Calleth Upon Deep”, title track del nuovo album dei SATYRICON, la cui uscita è stata fissata al 22 settembre via Napalm Records.   Questa la scaletta di “Deep Calleth Upon Deep”: 01. Midnight Serpent 02. Blood Cracks Open The Ground 03. To Your Brethren In The Dark 04. Deep Calleth Upon Deep 05. The Ghost Of Rome

MOONSPELL – La data d’uscita del nuovo album (NEWS)

“1755“, il nuovo album dei MOONSPELL, uscirà il prossimo 3 novembre via Napalm Records. L’album,che sarà interamente in portoghese,  prende ispirazione dal grande terremoto di Lisbona avvenuto nel 1755 e dai cambiamenti politici, religiosi e filosofici che ne sono conseguiti. L’intero lavoro è stato prodotto da Tue Madsen.      

CAVALERA CONSPIRACY – Tornano in studio (NEWS)

I CAVALERA CONSPIRACY degli ex-Sepultura Max e Igor Cavalera stanno per rientrare in studio per registrare il successore di “Pandemonium” del 2014. Il quarto disco della band uscirà in autunno per la Napalm Records e sarà prodotto da Arthur Rizk.   L’annuncio è arrivato dagli stessi fratelli Cavalera in un video diffuso su YouTube, il

HATE – Tremendum

“Tremendum” è il nuovo capitolo della discografia già abbondante degli HATE, gruppo polacco che ha sempre lavorato bene e mantenendo alto lo spirito potente dell’Est. Ricordiamo già i BEHEMOTH, giusto per citare forse uno dei più importanti gruppi, che dalle fredde terre europee sono arrivati in cima al Mondo intero col loro sound violento ed aggressivo.