SOUNDGARDEN – Novità sulla morte di Chris Cornell (NEWS)

Il dipartimento di medicina legale della Contea di Wayne, in Michigan, ha confermato la causa di morte di CHRIS CORNELL: si è trattato di suicidio per impiccagione. Alcune indiscrezioni erano già state diffuse dal sito americano TMZ nella serata di ieri. Il corpo del cantante è stato rinvenuto sul pavimento del bagno della sua camera d’albergo a Detroit, dove i Soundgarden avevano da poco terminato un concerto.

 

Tuttavia, non mancano forti dubbi: la vedova di Cornell, Vicky Karayiannis, avrebbe infatti affermato che il marito non soffriva di depressione e non aveva mai manifestato tendenze al suicidio. Intanto continuano ad arrivare i messaggi di cordoglio da parte di colleghi illustri: questo è il pensiero di TOM MORELLO, chitarrista dei Rage Against The Machine ed ex-compagno di band di Cornell negli Audioslave:

No votes yet.
Please wait...