NICK JOHNSTON – Remarkably Human

30 Nov NICK JOHNSTON – Remarkably Human

 Torna dopo due anni dall’ultimo “Atomic Mind” NICK JOHNSTON , poliedrico chitarrista che con questo “Remarkably Human” ha sfornato davvero un buon dischetto.

Formazione d’eccezione ancora una volta per il buon Nick. Se in “Atomic Mind” compaiono artisti d’èlite come Marco Minnemann e Bryan Beller, con l’aggiunta del saggio Guthrie Govan, qui oltre a Beller compaiono anche Gavin Harrison alla batteria (KING CRIMSON, per citarne solo uno) e Luke Martin al piano.

 

Nick ha una grossa capacità: riuscire ad infondere magistralmente lo spirito delle 6 corde nei suoi brani con un’intensità tutta sua. Soul, jazz, fusion, riff: il tutto suona così…morbido!

 

Morbido è il termine adatto.

 

nj_dec2015_007-lq

Si parte con “Ignore Alien Order”, brano fusion-virtuoso in perfetto stile Johnston. Con “Remarkably Human” il tono viene momentaneamente smorzato da un intro malinconico e soffuso, per poi proseguire in maniera più strong e decisa. Un tocco “Maideniano” moderno, invece, per “Impossible Things”, brano che coinvolge ed avvolge l’ascoltatore, perpetrando un riff più e più volte, ma sempre “toccando” in modo molto dolce.

 

“Poison Touch” rilassa gli animi: un brano perfetto da ascoltare in auto, in estate, di sera. “Hypergiant” e “Weakened By Winter” sono i due brani che forse convincono di più in assoluto: quasi un quarto d’ora complessiva di giri, di virtuosismi e di aperture fantastiche.

 

Con “Fear Had Him By The Throat” torniamo su sentieri più melodici, quasi alla Pino Daniele per alcuni versi, mentre con “A Sick And Injured Brain” siamo pronti a chiudere il cerchio con un tocco di malinconia e tristezza.

 

Nick, che ha collaborato tra gli altri con PERIPHERY e POLYPHIA (fa anche parte dei GALACTIC EMPIRE ), ha espresso al 100% la sua personalità all’interno di questo disco. Jazz, virtuosismi, fusion e mondi paralleli: questo racconta Nick…e tutto ciò è una figata!

 

VOTO: 7,5

RSVP (Raccomandato Se Vi Piace): GUTHRIE GOVAN, DAVID GILMOUR, STEVE VAI, JOE SATRIANI

Label: Nick Johnston ©

Anno: 2016

 

rh-cover

 

1) Ignore Alien Orders
2) Remarkably Human
3) Impossible Things
4) Poison Touch
5) Hypergiant
6) Weakened By Winter
7) Fear Had Him By the Throat
8) A Sick and Injured Brain

No votes yet.
Please wait...
Andrea Lerose
leroseandrea@gmail.com

Lumeen.it è una Heavy Metal Webzine! Dal 2016 news, recensioni, interviste e...METAL! *www.lumeen.it*