ANTROPOFAGUS – Methods of Resurrection Through Evisceration

Gli italiani ANTROPOFAGUS festeggiano i 20 anni di carriera con il nuovo album “Methods of Resurrection Through Evisceration”, terzo full-lenght per il quartetto genovese. Un traguardo importante per una realtà significativa della scena death metal nostrana, capace di reggere il confronto con tanti nomi stranieri più blasonati.

 

In “Methods of Resurrection Through Evisceration” il lato brutal degli Antropofagus è decisamente in risalto. I dieci brani al suo interno suonano come una schiacciasassi, che avanza implacabile per 35 minuti: le tracce sono unite tra loro in un inscalfibile muro retto dalla doppia cassa martellante del batterista Davide Billia, il cui eccellente lavoro è sempre in primo piano. La chitarra abrasiva di Meatgrinder e il growl cavernoso di Tya alzano il livello di violenza sonora, senza praticamente concedere nulla ad aperture melodiche, abbellimenti in fase di produzione o tentazioni progressive, nonostante l’alto tasso tecnico della musica dei genovesi.

 

Difficile indicare gli episodi più convincenti: dall’assalto blast beat di “Spawn of Chaos” agli irresistibili breakdown di “Praise to a Hecatomb!”, passando per la follia brutal di “Deception of the Blood” e la bella cover di “Living in Fear” dei Malevolent Creation” (da “Eternal” del 1995) in chiusura, “Methods of Resurrection Through Evisceration” è un album maturo e roccioso, fedele alla storia del genere ma attento a non suonare mai troppo rétro. Consigliato a tutti coloro che ancora cercano dischi concepiti come tali e non come semplici raccolte di canzoni senza legami o punti di contatto tra loro.

 

VOTO: 7

 

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono): Hour of Penance, Septycal Gorge, Cryptopsy

 

Label: Comatose Music

Anno: 2017

Tracklist:

Whirlwind of Initiation

Spawn of Chaos

Chants for Abyzou

Praise to a Hecatomb

Methods of Resurrection through Evisceration

Omnipotent Annihilation

The Abyss (Chapter 1)

Quintessence of Suffering

Deception of the Blood

Living in Fear

No votes yet.
Please wait...