ANATHEMA – The Optimist

19 Giu ANATHEMA – The Optimist

Che gli ANATHEMA abbiano intrapreso la strada del progressive-melodic rock si sa, e ben poco è rimasto da fare. Se da “Resonance” in poi le cose siano andate verso altri lidi non-metal, questo è altresì palese. Quello che però, attualmente, non riusciamo perfettamente a comprendere, è forse la mancanza di un’identità coerente con questo passaggio importante.

 

The Optimist“, artwork scarno e particolarmente “oscuro” per la band, si presenta come disco nuovo dopo tre anni dal precedente “Distant Satellites“, disco che non emerse pienamente per brio e luce. Diciamo fin da subito che questo “The Optimist” non è un brutto album: ben suonato, egregiamente mixato e prodotto e scritto altrettanto bene, riprende appieno l’Anathema-formula di questi ultimi anni. Ciò che manca veramente, dopo tanti e tanti ascolti, è forse quel succo, quell’anima che gli Anathema solitamente estraggono dai loro più o meno notevoli lavori.

 

Se col trio “Leaving It Behind“, “Endless Ways” e “The Optimist” (tralasciando l’intro) i presupposti si presentino come dei migliori, la successiva parte del disco si pianta un pò in qualcosa di “superficiale” e poco denso. “San Francisco” ricorda quell’electro post-rock di MAYBESHEWILL o SLEEPMAKESWAVES, e “Springfield”, primo singolo estratto dall’album, è forse uno degli episodi meno convincenti dell’intero lavoro assieme a “Wildfires”. Ma qui ne abbiamo citati solo due, di brani, anche se il tutto dev’esser compreso nella sua pienezza e totalità.

 

Non è un brutto album, lo ripetiamo ancora una volta. Che gli Anathema siano alla ricerca di qualcos’altro ancora, che vogliano spingersi più in là? Non ci è dato di saperlo, per ora.

 

Un pò di amaro in bocca, forse.

 

Voto: 6,5

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono): KATATONIA, NOVEMBRE, PORCUPINE TREE

Label: KScope Music

Anno: 2017

 

 

Tracklist:

32.63N 117.14W

Leaving It Behind

Endless Ways

The Optimist

San Francisco

Springfield

Ghosts

Can’t Let Go

Close Your Eyes

Wildfires

Back To The Start

No votes yet.
Please wait...
Andrea Lerose
leroseandrea@gmail.com

Lumeen.it è una Heavy Metal Webzine! Dal 2016 news, recensioni, interviste e...METAL! *www.lumeen.it*

  • giampaolo

    devo ammettere che ultimamente li ho un po persi, ma leggendo un po nel web noto che le recensioni sono tutte su questa falsariga, penso che l’eccessivo ammorbidimento della band alla lunga stia diventando deleterio perchè li sta portando verso un livello medio non consono alla storia della band, sarei felice se come successo ad altri, ci fosse un sospirato ritorno alle sonorità di “alternative 4” album secondo me perfetto, che farebbe da collante tra il passato più elettrico e decadente e il presente più acustico e melodico.

    No votes yet.
    Please wait...