DEAFHEAVEN – Roads To Judah

Era il lontano 2011, quando i giovani DEAFHEAVEN esordivano sul mercato con questo “Roads To Judah“, piccola gemma del panorama post-melodic black metal. Esplosi, a dire la verità, nel 2013 con l’altrettanto monumentale “Sunbather”, vero e proprio black-manifesto di molti giovani e “vecchi” fan, i Deafheaven uniscono i suoni grezzi del black originale alle aperture melodiche e ai tappetoni di chitarra tipici del post-metal / post-black, andando così a cesellare un genere già in precedenza osservato da vicino grazie a band del calibro di LITURGY, LES DISCRETS e compagnia bella.

 

Un album di “soli” quattro brani, questo, che nonostante la relativa “scarsa” durata riesce perfettamente ad imporsi come full length. Quattro perle vere e proprie, a cominciare da “Violet”, inno di più di 12 minuti composto da un crescendo sconfinato e vellutato. Richiami epici old school alla BATHORY ed EMPEROR, solo per citare i massimi esponenti, chitarre ovunque e grida strazianti. La formula perfetta – e quasi mai cambiata – dei Deafheaven.

 

 

Con la successiva “Language Games” si va dritti alla meta: blast beat ossessivo e ripetuto, per il brano più breve (quasi 7 minuti) dell’intero lavoro. Climax raggiunto verso la fine con un intermezzo tipicamente post-rock, che preannuncia un epilogo drammatico e leggendario per il brano stesso. “Unrequited” parte leggera, quasi a voler dare un briciolo di respiro all’ascoltatore. Sbagliato. Trattasi di un brevissimo preludio prima dell’esplosione verso altri emisferi, altri pianeti.

 

Chiude il cerchio la stupenda “Tunnel Of Trees”: brano tirato fino quasi alla fine, come un’ultima battaglia prima della conclusione definitiva.

Un album intenso, che per molti – compreso chi vi scrive – rimane il miglior capitolo della band. Da ascoltare a volumi spropositati per coglierne il succo più puro.

 

 

VOTO: 9

RSVP (Raccomandati Se Vi Piacciono): BOSSE DE NAGE, LITURGY, GHOST BATH

Anno: 2011

Label: Deathwish Inc.

 

Tracklist:

1) Violet

2) Language Games

3) Unrequited

4) Tunnel Of Trees

No votes yet.
Please wait...